“Musician” del fotografo romano Matteo Casilli è la narrazione visiva della musica italiana, espressa attraverso scatti in bianco e nero, che mira a confondere e fondere le arti nello stesso modo in cui le cose reali si avvicinano, si sfiorano, si scontrano, si fondono e mutano forma.

Il progetto è il racconto di una musica senza confini o generi assegnati, rappresentazione di un’armonia libera che vibra tra le corde dell’underground, dell’indie e anche tra i grandi nomi della scena nazionale.

Tra gli artisti immortalati, i MinistriThe Zen CircusRonGiorgio CanaliPierpaolo Capovilla, Tommaso Paradiso dei ThegiornalistiDente e molti altri.

Matteo Casilli ha deciso di rappresentare la musica attraverso un momento alternativo a quello del live, portando alla luce la parte più intima ed introspettiva di quest’arte catturando le emozioni impresse negli sguardi dei musicisti; da questa idea scaturisce il gioco di ombre ed espressioni incise nei volti, specchio delle emozioni che colpiscono a colpo d’occhio.

La scelta del bianco e nero, anch’essa in parte istintiva, fa pensare ad un progetto senza tempo, un po’ come lo è la musica.